Menu

allergie

Allergie e Oli essenziali

È tornata la primavera…. E con lei, oltre il sole, le temperature più miti (non ovunque visto che qui ci sono ancora i pinguini che giocano nel parchetto sotto casa), anche le allergie!!!

eh già, le malefiche non mollano e si ripresentano puntuali tutti gli anni, per alcuni, anche tutto l’anno!

Anzitutto cerchiamo di capire cos’è un’allergia…

Le reazioni allergiche si verificano quando il nostro sistema immunitario, entrato in contatto con sostanze esterne, e normalmente innocue, reagisce ritenendole pericolose….

Lui le combatte attivando specifici globuli bianchi, e a noi non resta che patire le pene dell’inferno, per colpa dell’infiammazione delle vie aeree, della cute o del sistema digerente!

I trattamenti tradizionali per le allergie prevedono, oltre all’ovvio evitare gli allergeni (le sostanze che scatenano la reazione allergica), la somministrazione di steroidi e farmaci antistaminici e decongestionanti, i primi per modificare il sistema immunitario, i secondi per ridurre i sintomi.

Ma anche gli oli essenziali possono essere d’aiuto, ma prima dobbiamo conoscerne le proprietà!

Abbiamo oli ad azione antiallergica ( come geranio o elicriso), gli antistaminici (lavanda, camomilla romana…) e gli steroidei (basilico e rosmarino)

Tra le migliori miscele antiallergiche troviamo:

  • 2 gocce di lavanda, 2 di limone e 2 di menta piperita. Da assumere internamente, sotto la lingua, in una tazza d’acqua o tramite capsule vegetali.

Se a voi, il mix precedente non dovesse bastare poiché l’allergia è acuta e cronica:

  • 3 gocce di coriandolo, 3 di melaleuca e 3 di lavanda in capsula vegetale

Se l’allergia si manifesta a livello oculare, e volete evitare di andare in giro come Milhouse Van Houten quando perde gli occhiali:

  • 2 gocce di lavanda e melaleuca sotto i polpastrelli del 2 e del 3 dito del piede, oltre che a qualche goccia sulle tempie (occhio a non fare entrare a contatto con gli occhi)

Se l’allergia, invece, causa sfoghi sulla pelle:

  • armatevi di olio di mandorla, di cocco, o qualsiasi olio corpo amiate e mettete ogni 25 ml di olio 2 o 3 gocce di melaleuca (se l’origine dello sfogo e batterica o virale) o di lavanda (se lo sfogo non è da contatto)

ATTENZIONE: Spesso gli sfoghi della pelle sono causati, sì dalla reazione allergica, ma sintomatici di un problema più grave, ovvero l’intossicazione del fegato. In quel caso un paio di gocce di olio di chiodi di garofano strofinati nella zona del fegato e 1 pastiglia di cardo mariano prima dei pasti, vi aiuterà a eliminare le tossine.

Per le allergie respiratorie:

  • 6 gocce di lavanda, 6 di camomilla romana 1 di incenso e di menta piperita, da applicare sulle tempie e al centro del petto

Nell’attesa che il mix faccia effetto o mentre cercate la vostra miscela contro le reazioni allergiche, potrete trovare sollievo con:

3 gocce di lavanda e 3 di camomilla romana in capsula vegetale!

Ora che sapete come combattere al meglio le vostre allergie….

Buon primavera a tutti!

Share :

Facebook
Twitter
Telegram
WhatsApp